Italia e mondo

Allarme coronavirus, la Russia bandisce i cinesi: accesso vietato

Coronavirus-11

MOSCA. Il primo ministro russo Mikhail Mishustin ha firmato un decreto che vieta ai cittadini cinesi di entrare in Russia per turismo, lavoro e scopi privati. Le nuove regole sono in vigore da giovedì.  La decisione è stata  adottata per impedire l'ingresso e la diffusione del nuovo coronavirus in Russia. In precedenza, le ferrovie russe avevano sospeso tutto il traffico passeggeri da e verso la Cina e i voli erano stati fortemente limitati. 

"Dalle 00:00 ora locale del 20 febbraio 2020, il passaggio di cittadini della Repubblica popolare cinese attraverso il confine di stato della Federazione russa è temporaneamente sospeso", si  legge in una nota rilasciata dalla sede operativa del governo presieduta dal vice primo ministro Tatiana Golikova.  

Inoltre, da mercoledì la Russia smetterà temporaneamente di inviare inviti di ingresso a cittadini cinesi per scopi privati ​​ed educativi. Al momento non sono stati segnalati casi vivi di coronavirus COVID-19 in Russia. 


Copyright © 2017-2020 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.
Registrazione testata nr. 9/2016 Tribunale di Cagliari - Direttore responsabile: Enrico Fresu
Hosting: Aruba Spa - Serverplan srl - MainStreaming S.p.A