Culture

"Fantasie sonore", tango argentino e arie d'opera a Santa Teresa Gallur

1-Fantasie-sonoreDuo-Max-Planck

CAGLIARI. Arie d'opera e canzoni s'intrecciano alla passione del tango e a indimenticabili colonne sonore per il festival “Fantasie Sonore” 2020, venerdì 4 e sabato 5 settembre alle 21.30 al Teatro “Nelson Mandela”, a Santa Teresa Gallura. Un duplice appuntamento con il Duo Max Planck e con il Duo Mundi per un viaggio tra pagine d'opera e splendide melodie, il fascino del tango argentino e celebri musiche da film.


"Anche quest'anno il Teatro Nelson Mandela ospiterà le “Fantasie Sonore'", ha spiegato assessora alla cultura Stefania Taras, "che fin dal titolo suggeriscono il desiderio di confrontarsi con la ricchezza e la varietà dei generi e degli stili musicali – a partire dalle opere dei grandi compositori del passato fino al jazz, al rock, al pop, al folk, al blues in inedite e raffinate versioni moderne. Si rinnova la preziosa collaborazione con l'Accademia Bernardo De Muro sempre proficua e sempre stimolante artisticamente, per una nuova edizione del Festival pensata per il momento particolare che stiamo vivendo – nel rispetto delle regole e delle distanze di sicurezza – per regalare agli abitanti e ai turisti momenti di pura bellezza nel segno delle sette note. La magia e le suggestioni delle “Fantasie Sonore” - quindi – per ritrovare il gusto della bellezza in questa fase complicata di “ripartenza” e come segnale di un ritorno verso la normalità in cui la cultura avrà un ruolo fondamentale e se come diceva Friedrich Nietzsche "senza musica la vita sarebbe un errore", mai come ora abbiamo bisogno di lasciarci ammaliare e emozionare, farci “incantare” dalle note". "Questa amministrazione", ha aggiunto infine Taras," ha scelto di puntare sulla cultura – oltre a sostenere le diverse realtà professionali – per ritrovare insieme alla vocazione turistica e alla tradizionale accoglienza lo spirito della comunità: la bellezza salverà il mondo e spero che il futuro sia pieno di musica – a cominciare dalle “Fantasie Sonore'".

Sotto i riflettori del Teatro “Nelson Mandela" due ensembles cameristici: il Duo Max Planck (venerdì 4 settembre alle 21.30) che schiera due brillanti solisti – la violinista Francesca Giordanino e il violoncellista De Masi – uniti dall'amore per la musica e dall'interesse per le scoperte della fisica quantistica, e il Duo Mundi (sabato 5 settembre alle 21.30), formato dal soprano Jessica Loaiza e dal pianista Francesco Vittorio Saba – che fin dal nome riflette l'idea del dialogo tra “mondi” differenti, apparentemente lontanissimi, come il Messico e l'Italia (paesi d'origine dei due artisti) attraverso il linguaggio universale della musica.