Culture

Thom Yorke ha realizzato una nuova playlist e suggerisce De André

2-Thom-Yorke

Il frontman dei Radiohead Thom Yorke ha condiviso una nuova playlist della serie "In the absence thereof", una stazione radio per gli ascoltatori di Sonos. Tra nomi internazionali quali Kim Gordon, Jai Paul e Frank Sinatra si trovano anche due brani del cantautore genovese: "Primo intermezzo" e “Cantico Dei Drogati”, entrambi estratti dall'album “Tutti morimmo a stento” del 1968.

La scelta di Thom Yorke di inserire Fabrizio De André in una playlist non è casuale. Infatti il musicista britannico da alcuni anni studia il repertorio di De André grazie anche al supporto della sua compagna, l'attrice italiana Dajana Roncione che lo aiuta nella traduzione dei testi dall'italiano all'inglese. "Ha inserito due brani del secondo album, per nulla scontati", ha commentato Dori Ghezzi alla testata Rockol, da sempre impegnata a tramandare il ricordo e l'arte di De André, "dimostra un'attenzione particolare, uno studio vero e proprio, non un semplice ascolto".

Ma De André non è il primo italiano a essere stato incluso in una playlist di Thom Yorke. Nella prima compilation pubblicata a maggio, e ascoltabile sulle piattaforme streaming Spotify, Apple Music e Deezer, oltre a nomi come Thee Oh Sees, Idles, Holly Herndon, Floating Points, Kali Malone, Tindesticks, Little Simz si trovava anche la storica cantautrice e chitarrista siciliana Rosa Balistreri, nata a Licata nel 1927 e morta nel 1990, a Palermo.