In Sardegna

Cagliari, asili nido e scuole materne private si mobilitano: "Dimenticati da tutti, scendiamo in piazza"

782a0197-c0bf-424f-a236-c2d6f22fdb33

CAGLIARI. "Dimenticati da tutti, siamo al fallimento". Gli asili nidi e le scuole dell'infanzia, ancora senza risposte per il futuro e senza aiuti, hanno organizzato una manifestazione di protesta nazionale per far sentire la loro voce, nel momento più buio della loro attività. Si fa fatica a vedere la luce in fondo al tunnel per il settore e, senza prospettive, anche i titolari sardi hanno deciso di aderire all'iniziativa, partita dall'associazione nazionale UnitaMente, preparando la discesa in piazza giovedì 21 maggio. La protesta "educata ed educante", precisano gli organizzatori, avverrà in tutta Italia davanti alle rispettive sedi delle Regioni. "Portate con voi un oggetto che rappresenti la primissima infanzia - si legge nell'annuncio diffuso tra i titolari di asili nido e scuole materne - che verrà abbandonato come è accaduto a noi".