In Sardegna

Cinque nuovi defibrillatori negli uffici di Questura e Prefettura a Cagliari

 

 

CAGLIARI. Cinque nuovi defibrillatori a Cagliari. Installati in strutture pubbliche, tutti donati dal Rotary club Cagliari, nell'ambito del progetto "Cagliari città cardiopatica". Gli apparecchi sono stati posizionati in aree di grande traffico oltre che in strutture attive 24 ore al giorno: gli uffici della questura e della prefettura di Cagliari. In viale Buoncammino, stamattina, si è tenuta una piccola cerimonia per celebrare la donazione dei defibrillatori con teca a muro.

Presenti il presidente del Rotary club di Cagliari, Francesco Danero, il prefetto Bruno Corda e il questore Pierluigi D'Angelo. Gli apparecchi sono stati installati presso gli uffici della prefettura di piazza Palazzo e di viale Buoncammino, mentre quelli donati alla Questura, sono posizionati presso le sedi di via Amat, di via Venturi e la caserma “Carlo Alberto” in viale Buoncammino a Cagliari.

WhatsApp-Image-2019-10-28-at-165559

Gli apparecchi saranno disponibili per chiunque avesse bisogno di soccorsi, anche se fuori dagli uffici dove ora i defibrillatori sono stati posizionati. Un'iniziativa, quella del Rotary di donare i defibrillatori, che va avanti da mesi e che ha visto l'installazione dei salva vita presso l’Autorità portuale, il Consorzio trasporti e mobilità dell’area vasta di Cagliari, lo stabilimento balneare “Il Lido”, alcune chiese, farmacie, palestre e taxi, nonché nei Comuni di Carloforte, Maracalagonis, Pula, Quartu S.E., Serdiana, per un totale di 44 defibrillatori. 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.