Culture

Mick Jagger sceglie la Toscana per produrre nuova musica

4-Mick-Jagger

CAGLIARI. È l'Italia la residenza prescelta da Mick Jagger per lavorare in sicurezza sul suo nuovo singolo. Sarà infatti la Toscana il posto tranquillo prescelto dal frontman dei Rolling Stones dove passare l'estate 2020 e concentrarsi per produrre nuova musica, un progetto già in programma dopo che è stato rimandato il tour "No filter" a causa del diffondersi della pandemia. Così Jagger ha dato un mandato ai suoi agenti per trovare una villa isolata vicino a Firenze con sei stanze da letto, abbastanza grande per l'intera sua famiglia, e altre case nelle vicinanze per poter ospitare anche il personale, tra sicurezza e musicisti. 

La sua permanenza potrebbe protrarsi per alcuni mesi, almeno fino all'autunno, come afferma la notizia riportata su "Calciomercato.com". Il motivo di questa scelta è dovuta al fatto che la Toscana è stata la regione meno colpita dall'emergenza sanitaria o perlomeno fuori dalla conta delle aree italiane più a rischio.

Un'idea che di questi tempi difficili potrebbe giovare il turismo in Italia colpito dal coronavirus. E come si poteva intuire è già scattata la corsa per proporre al rocker britannico le ville più esclusive in tutto il territorio toscano: dalla Val d'Orcia, alla Maremma fino al Chianti alle porte di Firenze. E chissà che non scelga una villa vicino a quella di Sting.