In Sardegna

Fratelli scomparsi a Dolianova, un terreno passato al setaccio

fRATELLI-SCOMPARSI-giusta

DOLIANOVA. Un paese in apprensione, Dolianova, per la scomparsa di due fratelli che non danno loro notizie da domenica. Sono scomparsi nel nulla Massimiliano e Davide Mirabello, entrambi nati a Vibo Valentia, rispettivamente di 36 e 40 anni,  che da alcuni anni si erano trasferiti nel paese del Parteolla. Lavoravano in campagna. La prima a dare l'allarme è stata la compagna di Massimiliano, che non non li ha visti tornare e, preoccupata, ha allertato le forze dell'ordine.

Oggi la Prefettura ha attivato il dispositivi di ricerca di persone scomparse e la mobilitazione è stata imponente. Nel pomeriggio i carabinieri hanno concentrato le loro attenzioni sul alcuni terreni non lontani  dall'abitazione dei due uomini di origine calabrese, in località Funtana Pirastu. A lungo l'area è stata recintata e stando a quanto trapela sarebbero state trovate delle tracce di sangue. ma il riserbo degli inquirenti sulla vicenda è massimo e non c'è alcuna conferma ufficiale. 

Ma in casa Mirabello l'ansia cresce di ora in ora. Sono stati riferiti degli episodi di tensione, in passato, con almeno un residente della zona, col quale i due fratelli si sarebbero scontrati. I carabinieri, sotto il coordinamento della Procura per le indagini e della Prefettura perle ricerche, stanno battendo tutte le piste.  E le prime scoperte sarebbero già arrivate. 


Copyright © 2017-2020 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.
Registrazione testata nr. 9/2016 Tribunale di Cagliari - Direttore responsabile: Enrico Fresu
Hosting: Aruba Spa - Serverplan srl - MainStreaming S.p.A