In Sardegna

Il Comune stoppa la palazzina in viale Trento che dovrebbe far sparire il rudere

Cagliari-stop-2

CAGLIARI. Il Comune di Cagliari stoppa la demolizione di un vecchio rudere in viale Trento (tra il civico 58 e il 62), dove la società Bmp Immobiliare avrebbe voluto realizzare un complesso edilizio. Quella, secondo le carte del municipio, è una zona ad alto rischio di ritrovamenti archeologici. Questa la classificazione. Ma il blocco non sarebbe legato a questo: stando quanto riferito dalla società, il nulla osta è stato negato a causa di distanze, considerate troppo ridotte, della nuova costruzione dagli edifici preesistenti. 

E, nonostante tutto intorno siano stati sollevati palazzi anche di molti piani, in occasione dell'ultima conferenza di servizi di agosto il servizio edilizia privata del Comune ha confermato il parere negativo già fornito in occasione di un precedente tentativo della società. Ieri è arrivata la decisione definitiva: niente costruzioni in viale Trento. 


Copyright © 2017-2020 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.
Registrazione testata nr. 9/2016 Tribunale di Cagliari - Direttore responsabile: Enrico Fresu
Hosting: Aruba Spa - Serverplan srl - MainStreaming S.p.A