Culture

Lella Costa a Carbonia con un omaggio a Franca Valeri per "Notti a Monte Sirai"

1-Lella-Costa

CAGLIARI. Lella Costa sarà protagonista del secondo appuntamento della XII edizione di "Notti a Monte Sirai" di Carbonia. Quest'anno la manifestazione sulcitana che accende da oltre due lustri di musica e magia il parco archeologico, va in scena in forma ridotta per le misure di prevenzione anti Covid 19.

Lo spettacolo in programma venerdì 21 agosto alle 21.30, prevede un passaggio di testimone epocale, con Lella Costa che raccoglie l'invito di Franca Valeri a interpretare "La vedova Socrate", (testo da lei scritto e interpretato la prima volta nel 2003), diventa inizialmente occasione per celebrare i 100 anni della grande matriarca del teatro italiano, e poi - quasi obbligatoriamente - si trasforma in un omaggio per la sua scomparsa, proprio a pochi giorni dal traguardo delle 100 candeline.

Liberamente ispirato a "La morte di Socrate" dello scrittore svizzero Friedrich Durenmatt, nato a seguito dell'intuizione di Giuseppe Patroni Griffi che glielo suggerì, lo spettacolo è un monologo ambientato nella bottega di antiquariato e oggettistica di Santippe, la moglie del filosofo tramandata dagli storici come una delle donne più insopportabili dell'antichità. Durante l'opera si cerca di sfatare proprio la leggenda che Santippe fosse solo una bisbetica, e si regala un nuovo profilo socio-culturale alla donna.