Culture

L’etno folk sardo dei Brinca per un tour europeo per terra e per mare

Brinca-2

CAGLIARI. Sono stati i Brinca ad aprire la strada a un coraggioso progetto che vedrà alcuni musicisti sardi suonare la loro musica in giro per l’Europa, tra terraferma e mare aperto. Si tratta di una ambiziosa iniziativa portata avanti da Agitoriu, giovane agenzia di Giancarlo Palermo, insieme all’Associazione Brincamus e la Fasi (Federazioni Associazioni Sarde in Italia). Una collaborazione che da anni si occupa di organizzare tour e concerti oltremare per le band sarde. Adesso il loro obiettivo è portare la musica anche sulle navi: “Abbiamo in programma di portare altri gruppi in tour e fare sempre ľesibizione alla partenza e al rientro”, spiega Palermo, “ inoltre, stiamo concordando anche per altre tratte”.

Così i Brinca in una serie di date tra Ginevra, Saronno si sono esibiti anche nella tratta da Golfo Aranci a Livorno a bordo del traghetto Sardinia Ferries. La nave per il gruppo etno folk sardo ha fatto da teatro per i due concerti del “Balla e Brinca tour” che sabato 23 Novembre li vedrà suonare ancora. In particolare, il quintetto prenderà parte alla manifestazione LauneddArts, organizzata dal Jester Club di Cagliari e il 19 Settembre 2020 al circolo sardo Il Nuraghe a Losanna in Svizzera.

Il gruppo Brinca nasce nel 2016 dall’amicizia di cinque eccellenti giovani musicisti: Paride Peddio all’organetto diatonico, Jonathan Della Marianna alle launeddas/solittu/trunfa, Federico Di Chiara alla voce e all’armonica a bocca, Davide Pudda alla chitarra, Fabio Carta alla batteria e alle percussioni. Il forte legame con la propria terra, che amano, li ha portati a riprodurne i suoni e le musiche. In soli 3 anni di attività si sono esibiti per più di 200 concerti tra Sardegna, Italia ed Europa e di recente hanno partecipato anche al FESTIMIXX di Renens (Svizzera), festival internazionale dedicato alle culture musicali “da e del mondo”.

 

Il loro primo disco omonimo “Brinca”, pubblicato nel 2016, vanta tra i featuring nomi come quelli di Beppe Dettori, Elena Ledda e Carlo Crisponi. L’album ha ricevuto numerosissime reazioni positive in tutto il mondo del folk e sulle principali riviste internazionali del settore.

Nel 2019 hanno pubblicato il loro secondo CD “Balla e Brinca”, prodotto dalla Associazione Picchiadas e da Agitòriu.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.