Storie

Kim Jong-un e i gesti scaramantici su un muro di Roma accanto all'agenzia funebre

2-Kim-Jong-un

CAGLIARI. "Spero che a @taffofuneralservices non se la siano presa se li ho scelti come cornice e per i segni scaramantici: prima o poi quel giorno arriva per tutti... Quello di Kim però non è ancora arrivato. Lunga Vita a Tutti!", così ha commentato sul suo profilo Instagram Laika riguardo alla sua nuova opera che ritrae il leader della Corea del nord Kim Jong-un con gesti scaramantici. 

Il murale è comparso dopo settimane che si vociferava che il dittatore coreano fosse morto. La smentita della sua morte è arrivata in seguito dall’agenzia di stampa ufficiale della Corea del Nord, e il "Rodong Sinmun", il quotidiano del Partito dei Lavoratori, che hanno fatto circolare un servizio fotografico dove Kim Jong-un è stato immortalato durante l’inaugurazione di un centro di fertilizzanti fosfatici a Sunchon, una città a circa 50 chilometri a nord di Pyongyang.  

La scelta dell'artista romana sul luogo dove collocare l'opera è cascata su un muro del rione Monti di Roma, in centro, proprio su un muro adiacente la nota agenzia funebre della capitale. E la sua risposta non si è fatta aspettare: "Ringraziamo tutti Laika per l'opera d'arte e per un'eventuale guerra contro la Corea. Grazie".