Sport

Che emozioni alla Sardegna Arena, Cerri regala un sogno: finisce 4-3 contro la Samp

CAGLIARI. Spettacolo e forti emozioni stasera alla Sardegna Arena. Il Cagliari rimonta con tre splendidi gol, il primo di Nainggolan e gli altri due, a distanza di appena due minuti, segnati da un incredibile Joao Pedro, e alla fine all'ultimo minuto di recupero arriva il gol di Cerri, che che come una furia salva il Cagliari da una brutta sconfitta contro la Sampdoria di Ranieri.

La sfortuna si prende questo primo tempo di Cagliari-Samp alla Sardegna Arena, che finisce sullo 0-1 per un involontario fallo di Pellegrini. Il rossoblù, scivolato in area su Gabbiadini, regala il rigore alla Sampdoria. Lo trasforma Quagliarella, Rafael non può far nulla. Il vantaggio della Samp arriva dopo una prima mezz'ora di gioco in cui, però, il Cagliari ha dominato e creato tante occasioni. Entrambe le squadre si sono mostrate aggressive in questo primo avvio di gioco. Il Cagliari però concede pochissimo alla Sampdoria e Joao Pedro ci prova già dal primo minuto accentrandosi dalla fascia sinistra e calciando con il destro. La prima vera occasione arriva però all'8 minuto: Faragò calcia dalla distanza, ma la palla è deviata da Audero in angolo. Al 16' Nainggolan tira un destro secco da fuori ma la stoppa di testa Ferrari, che cade poi a terra. Buona ripartenza dei rossoblù con un bel cambio di campo di Rog, che trova Castro: l'argentino però non si coordina bene e manda sul fondo. Altre due occasioni per il Cagliari a pochi minuti di distanza l'una dall'altra con Joao Pedro tengono con il fiato sospeso la Sardegna Arena. La Samp di Ranieri inizia a farsi pericolosa dal 35' di gioco, con una rovesciata di Quagliarella: Rafael la salva con un grande intervento. Poi, in pochi minuti, l'errore di Pellegrini e il vantaggio della Samp.

Il secondo tempo inizia male per il Cagliari, che si lascia sorprendere dall'azione creata da Quagliarella: è Ramirez a siglare il raddoppio. Al 61' gol annullato a Gabbiadini: il Cagliari si salva dal terzo gol per poco, però, perché dopo il gran gol di Nainggolan, che sembra riaprire la partita per i rossoblù, arriva Quagliarella, che riporta sul largo vantaggio la Samp con un sinistro al volo. Spettacolo dal '70 di gioco quando la furia di Joao Pedro, prima con due super-gol, riapre la gara. 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.