Italia e mondo

La Cassazione: no al ricorso dei pm contro la liberazione di Carola Rackete

ROMA. È stato respinto dalla Cassazione il ricorso della Procura di Agrigento contro l'ordinanza che il 2 luglio ha rimesso in libertà Carola Rackete, la comandante della nave Sea Watch3 approdata a Lampedusa forzando il blocco.

 La terza sezione penale della Cassazione ha dato così ragione alla gip agrigentina Vella, che non aveva convalidato l'arresto di Carola Rackete. Per Vella era escluso il reato di resistenza e violenza a nave da guerra, che era stato contestato alla giovane dai Pm.


Copyright © 2017-2020 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.
Registrazione testata nr. 9/2016 Tribunale di Cagliari - Direttore responsabile: Enrico Fresu
Hosting: Aruba Spa - Serverplan srl - MainStreaming S.p.A