Italia e mondo

Attacco a Londra, l'attentatore era un terrorista in libertà vigilata

london-bridge-attack

LONDRA. Aveva 28 anni e si chiamava Usman Khan l'attentatore che ieri sul London Bridge ha accoltellato i passanti uccidendone due e ferendone altri tre, prima di essere a sua volta ucciso dalla polizia (QUI LA NOTIZIA). Khan, pakistano, era stato rilasciato in libertà vigilata l'anno scorso, dopo aver scontato 6 anni per reati di terrorismo. Era stato arrestato nel 2012, assieme ad altre otto persone vicine ad al-Qaeda, per aver pianificato un attentato nella City che avrebbe potuto rivelarsi devastante: il gruppo di jihadisti — tutti di origine pakistana e bengalese — voleva addirittura far saltare per aria la Borsa piazzando una bomba nelle toilette. Diversi media britannici hanno riferito che indossava un braccialetto elettronico alla caviglia. L'antiterrorismo britannico afferma che la polizia non sta attivamente cercando altri sospetti. 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.