Italia e mondo

Foggia, agente penitenziario uccide moglie e figlie poi si spara

Foggia

FOGGIA. Un agente penitenziario ha ucciso la moglie e le due figlie di 12 e 18 anni e poi si è tolto la vita. È avvenuto nella notte in un appartamento di Orta Nova, in provincia di Foggia.  Secondo le prime informazioni, l'omicida, 53 anni, ha prima sparato alla moglie 54enne, e poi alle figlie. L

'uomo avrebbe avvertito i carabinieri prima di suicidarsi sparandosi un colpo alla testa. Sarebbe deceduto in ospedale, a Foggia. I militari hanno avviato le indagini per chiarire le cause della tragedia.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.