In Sardegna

Il Cus: "Tutti i nostri impianti sono chiusi: agiremo contro chi entra illegalmente"

cuscag

CAGLIARI. "Tutti i nostri impianti sportivi sono chiusi: massima severità contro chi non rispetta le leggi". È la nota scritta dal Cus Cagliari, dopo l'episodio che ha visto protagonisti due giovani, entrati illegalmente nei campi di via Is Mirrionis per giocare a tennis. "La Cittadella Sportiva “Sa Duchessa”, il Polo Universitario di Monserrato e il Polo Nautico di via Calafati – scrive il Cus - sono chiusi, al momento fino al 3 aprile.  

I due che si sono introdotti a Sa Duchessa "lo hanno fatto - si legge nella nota - oltre che per praticare attività al momento vietate, introducendosi illegalmente nelle strutture.
Il Cus Cagliari agirà nei termini previsti dalla legge contro chiunque ponga in essere comportamenti di tale natura, tentando di introdursi illegalmente nei suoi impianti sportivi". E poi lancia un appello a tutti i tesserati e gli atleti: "Invitiamo tutti a rispettare rigorosamente il divieto di uscire di casa tranne che per le esigenze di lavoro o le necessità improrogabili indicate nei provvedimenti del governo, rinunciando a qualsiasi attività sportiva esterna". 


Copyright © 2017-2020 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.
Registrazione testata nr. 9/2016 Tribunale di Cagliari - Direttore responsabile: Enrico Fresu
Hosting: Aruba Spa - Serverplan srl - MainStreaming S.p.A