In Sardegna

Cagliari, i giovani di Fridays for Future in piazza contro il metano

sanvalentino-metano-fridayforf

CAGLIARI. "È giunta l’ora di dire no pubblicamente alla metanizzazione, tanto alla dorsale quanto ai depositi costieri: manifestiamo". L'appello arriva dai Fridays For Future di Cagliari, il gruppo di giovani che ha seguito l'esempio di Greta Thunberg ed è sceso in piazza per lottare contro l'inquinamento ambientale. E come non pensare allora al progetto di metanizzazione in Sardegna? Da qui nasce l'idea del gruppo di organizzare una manifestazione pubblica per dire no al gasdotto.

L'appuntamento è per il 14 febbraio. Partenza alle 9 da piazza del Carmine a Cagliari. "Mentre il mondo guarda a sistemi di energia alternativi, la Sardegna continua a guardare al passato - si legge nel post dell'evento - L’assenza del metano, oggi come oggi, non è uno svantaggio, rappresenta al contrario un'occasione per l’Isola, che può saltare questo passaggio investendo da subito nella ricerca e nella produzione di energia con sistemi alternativi e nell’efficientamento energetico. Secondo un autorevole studio le emissioni di metano prodotte dall'industria estrattiva negli ultimi due decenni avrebbero azzerato i benefici sul clima portati dalla conversione a metano degli impianti a carbone nello stesso periodo".

E poi lanciano l'invito ai cittadini: "È ora che i sardi prendano parola: abbiamo scelto di manifestare il giorno di San Valentino perché non c'è atto d'amore più grande di quello di lottare per difendere il proprio futuro e la propria terra".


Copyright © 2017-2020 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.
Registrazione testata nr. 9/2016 Tribunale di Cagliari - Direttore responsabile: Enrico Fresu
Hosting: Aruba Spa - Serverplan srl - MainStreaming S.p.A