In Sardegna

Videopoker truccati a Cagliari e Assemini: quasi 150mila euro di multa in 2 bar

Videopoker1

CAGLIARI. Videopoker non collegati al server dell'agenzia delle entrate o manomessi. È ciò che i militari della guardia di finanza hanno trovato in due bar controllati nei giorni scorsi, tra Cagliari e Assemini. 

Nell'attività del capoluogo sono stati trovati tre apparecchi che, nonostante fossero collegati al portale del monopolio di Stato, permettevano l'accesso in parallelo ad altri server, non controllati dall'agenzia delle entrate. Dunque tutti i soldi ricavati dall'accesso a quei giochi non potevano essere registrati e quindi dichiarati al fisco. Oltre al sequestro degli apparecchi, le fiamme gialle hanno disposto una multa per 67mila euro a carico del titolare. 

Ad Assemini invece sono stati sequestrati sette videopoker, di cui sei non collegati al server delle dogane. Nonostante questo, sulle schermate comparivano comunque il logo dell'agenzia delle entrate, traendo in inganno il giocatore. Anche le vincite risultavano essere superiori alla norma e pagate sempre in contanti dal'esercente. Per il proprietario dell'attività 77mila euro di multa. 


Copyright © 2017-2020 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.
Registrazione testata nr. 9/2016 Tribunale di Cagliari - Direttore responsabile: Enrico Fresu
Hosting: Aruba Spa - Serverplan srl - MainStreaming S.p.A