In Sardegna

Via i rifiuti e pulizia straordinaria, a Quartu parte il restyling del Poetto

poetto-quartu1

QUARTU. Via al restyling del lungomare. Al Poetto di Quartu partono i lavori di manutenzione e pulizia straordinaria, grazie allo stanziamento destinato al settore ambiente deliberato dalla giunta comunale.  L’intervento - spiegano dal Comune - è finalizzato al ripristino delle condizioni igienico sanitarie e di decoro, affinché sia garantita la fruibilità delle stesse aree da parte della cittadinanza e di tutti gli utenti che non solo in estate si riversano in una zona dall’altissimo valore paesaggistico-ambientale.

L’incremento del servizio va a vantaggio di tutta la collettività e di conseguenza anche dei lavoratori che già si occupano del Verde Pubblico, che potranno lavorare più ore e quindi tornare sostanzialmente al tempo pieno. Una buona notizia che è stata comunicata stamattina all’organizzazione sindacale della Cgil e alla delegazione di operai ricevuta nella Sala Giunta del Palazzo Municipale dall’Amministrazione, dal Vicesindaco Elisabetta Cossu, dell’Assessora all’Ambiente Tiziana Terrana e dal dirigente del Settore Ambiente Fernando Mura, delegazione incaricata dal Sindaco Stefano Delunas.

L’implementazione del servizio è pari al 20% dell’importo dell’appalto relativo al servizio di manutenzione ordinaria di aree adibite a Verde Pubblico di proprietà del Comune. Il servizio è attualmente affidato alla ditta IP Impresa Servizi, ma non include tutte le aree retrodunali della spiaggia del Poetto, alcune delle quali già oggetto di concessioni ormai decadute e/o revocate per inadempimento dei concessionari. Gli atti vandalici e di incendio subiti dai manufatti presenti all'interno di queste aree hanno causato una situazione di degrado che non è più sostenibile, anche perché aggravata dalla presenza di rifiuti urbani che rendono le stesse poco fruibili.

L’intervento prevede pertanto anche lo svolgimento di servizi opzionali quali l'asportazione dei rifiuti in forma differenziata, la rimozione degli elementi lignei inceneriti dagli incendi, il ripristino e la formazione ex novo di parti di recinzioni metalliche, la ricostruzione di parti di staccionata in pali di castagno scorticato, oltre che il decespugliamento della vegetazione infestante e l’abbattimento di esemplari arborei non più vegeti per abbrucciamento.

"È un Poetto in pieno restyling - spiega il sindaco - dopo l’annuncio di qualche giorno fa relativamente all’intervento da quasi 700mila euro per l’illuminazione di tutto il Lungomare, ecco ora la pulizia del terreno di tutto il retrodemaniale e il rifacimento delle staccionate, senza dimenticare la bonifica delle aree comunali dove sono stati bruciati i vecchi chioschi. Altri servizi per la città che faranno felici anche gli operai del Verde, i quali avranno la possibilità di lavorare più ore, sino a raggiungere sostanzialmente il full time. E così ridiamo decoro al nostro Poetto, che incastonato tra mare, stagno e montagna rappresenta una splendida vetrina per la città di Quartu, in piena coerenza con il programma di mandato il cui obiettivo finale è la realizzazione della Quartu città turistica”.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.