Italia e mondo

Aereo militare precipita, strage in Algeria: "Almeno 200 morti"

ALGERI. Sarebbero almeno duecento i morti nel disastro aereo verificatosi questa mattina vicino la base aerea di Boufarik, a circa trenta chilometri da Algeri. Un aereo militare con a bordo decine di truppe ed equipaggiamenti è precipitato questa mattina poco dopo le otto in una fattoria vicino l'autostrada che porta a Blida. Le immagini riprese da alcuni testimoni mostrano una grossa nube di denso fumo nero sollevarsi dal luogo dell'incidente. Almeno 14 le ambulanze e 10 mezzi dei vigili del fuoco accorsi sul posto: decine i corpi estratti dal relitto. Tutte le strade attorno alla base sono state chiuse al traffico per favorire le operazioni di soccorso. Fonti militari algerine dichiarano all'emittente locale Al-Hadath che non ci sarebbero sopravvissuti.

Nel frattempo sul versante mediorientale Eurocontrol, l'Agenzia europea per la sicurezza aerea, ha allertato le compagnie di volo sui possibili bombardamenti aerei in Siria nelle prossime 72 ore: "A causa del possibile lancio di bombardamenti in Siria con missili aria-terra e/o cruise entro le prossime 72 ore, e della possibilità di perturbazioni intermittenti dell’equipaggiamento radio di navigazione - si legge nella nota - è necessaria adottare la dovuta considerazione quando si pianificano operazioni di volo nell’area del Mediterraneo Orientale/ Nicosia Fir".

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.