Primo Piano

Scandalo tangenti, il governo danese congela la società del cantiere lumaca sulla nuova Sulcitana

CAGLIARI. Le società sono coinvolte nel gigantesco scandalo delle tangenti del Mose, in attesa di chiarimenti meglio essere prudenti e non far costruire  a loro il ponte da 227 milioni. Succede in Italia? No, in Danimarca, dove il governo ha congelato la firma sull'appalto per la realizzazione del secondo ponte più grande del Paese, aggiudicato a tre ditte italiane. Itinera, Condotte e Grandi Lavori Fincosit. Quest'ultima è la Spa che sta realizzando la nuova Sulcitana a quattro corsie, tra Cagliari e Pula. La strada dovrebbe essere da tempo percorribile. Invece i lavori sono lenti, lentissimi: un'opera da 112 milioni di euro, iniziata nel 2011, che stando alle tabelle dell'Anas è stata realizzata solo per il 44 per cento. Tanto che la data prevista per il termine del cantiere "è in corso di ridefinizione". Tutti i dettagli nel servizio. 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.