Primo Piano

La sfida di Tunis: "Il centrodestra governerà la Sardegna, io non mi tiro indietro"

stefano-tunis-cecchi-paone

CAGLIARI. "Se dovessero chiamarmi non mi tirerò indietro, lo devo ai cittadini sardi e alle persone che sostengono il mio impegno politico. Il centrodestra è tornato e si prepara a governare la Sardegna". Parole di Stefano Tunis che con il suo simbolo Sardegna 20Venti oggi si è presentato alla Fiera di Cagliari davanti a una platea di oltre mille persone, accompagnato dal senatore Emilio Floris. Sul palco il conduttore televisivo Alessandro Cecchi Paone. 

Il simbolo c’è già e da anni, la proposta politica da offrire alla coalizione pure, viene ovviamente dall’albero di Forza Italia. I protagonisti saranno solo gli amministratori locali. In prima fila tra gli altri il senatore sardista Christian Solinas, il consigliere regionale di Forza Italia Antonello Peru, i consiglieri comunali di Forza Italia Piergiorgio Massidda e Stefano Schirru e l’ex sindaco di Monserrato Tomaso Locci. 

 "Può essere che Sardegna 20Venti diventi una lista o che partecipi alla composizione di una lista, ma dobbiamo essere capaci di dare quei contenuti che in passato hanno consentito al centrodestra di andare alla guida della Regione", ha precisato Tunis. Che poi, in riferimento al simbolo con i quattro mori stilizzati, ha detto che “ogni sardo dovrebbe avere la doppia tessera, del proprio partito e del Partito sardo d’azione”.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.