Storie

Da Papa Francesco 200 bambini sardi colpiti dalle alluvioni nell'Isola

treno-dei-bambini

CAGLIARI. L'8 giugno sarà un giorno speciale per i 400 piccoli alunni del progetto "Treno dei Bambini", che porta ogni anno centinaia di bimbi in condizioni svantaggiate a conoscere il Papa. E questa volta ci sono anche più di duecento sardi: arriveranno a Roma, in Vaticano, a bordo della nave Tirrenia Moby, per un momento di dialogo e incontro con Papa Francesco. Altri arriveranno invece da Genova: i primi colpiti dalle alluvioni in Sardegna, gli altri dal crollo del ponte Morandi. 

L'iniziativa è promossa e realizzata dal “Cortile dei Gentili”, dipartimento del Pontificio Consiglio della Cultura, per il dialogo tra credenti e non credenti, grazie al supporto di Ferrovie dello Stato (e da quest’anno anche di Tirrenia).

 “Un Ponte d’Oro in un Mare di Luce” è il tema generale dell’iniziativa 2019 che si svolgerà in Vaticano, nel Cortile di San Damaso, questo sabato 8 giugno.

Come annuncia l'associazione Sardegna Solidale, i bambini sardi che parteciperanno all’evento provengono da diversi istituti (già colpiti dall’alluvione del 2013): Arzachena, Olbia, Torpè, Bitti-Onanì-Lula e Terralba. 

 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.