Storie

"Vacanze in Sardegna? Ha vinto la Lega, resto a Milano": bufera sullo scrittore

Post-Roversi

MILANO. "Mi sarebbe piaciuto andare in vacanza in Sardegna ma ora che ho scoperto che li il primo partita è la Lega meglio restare a Milano. Qui è ancora un'isola felice". Un Tweet dello scrittore Paolo Roversi scatena la polemica. L'autore, che vanta sudi su Bukowski, premi letterari e partecipazioni a finali di  vari concorso noir, ha un profilo social molto attivo. Ha un seguito, ma non esagerato. Il suo cinguettio che ha scatenato più reazioni? Quello sull'esito del voto in Sardegna per le Europee. E pochi, pochissimi solidarizzano con lui.

Ferula: "Trovo veramente stupida questa constatazione. Non ho votato mai destre di nessun genere. Secondo il tuo assunto dovrei odiare la Lombardia che ci ha regalato Berlusconi e Salvini. Resta dove sei. Buone vacanze altrove". De Nada G., che nella foto profilo ha un nuraghe, gli ricorda che " in Lombardia la Lega ha preso il 43%". Pier Luigi Piras: "Non solo qui il primo partito è la Lega ma abbiamo conservata integra tutta la nostra primitiva aggressività. Per cui bene così, te ne stai lontano e noi accogliamo con rispetto solo quei visitatori che usano, almeno un minimo, testa e cuore". Marco Mann è lapidario: "Mi sarebbe piaciuto leggere un tuo libro ma poi ho letto questo commento".

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.