Storie

C'è anche la pianta sarda anti Hiv al festival delle erbe spontanee

 

 

CAGLIARI. Sono più di 2500 specie le erbe spontanee presenti in Sardegna. Tra queste ce n’è una che puo’ essere facilmente utilizzata per bloccare l’insorgere dell’Hiv. Si tratta dell’“Hypericum scrugli”. “È un potentissimo antidepressivo con proprietà curative”, lo ha affermato Gianluigi Bacchetta, direttore dell’Orto Botanico di Cagliari, in occasione della presentazione del 35esimo “Festival delle erbe spontanee” e della Sagra della pardula in programma a Ussaramanna.

“Queste piante sono un importante patrimonio economico per la Sardegna. Rappresentano il futuro e bisogna valorizzarle. Purtroppo non abbiamo una legge che le tuteli”, ha continuato Bacchetta.

La manifestazione di Ussaramanna – prevista per sabato 6 e domenica 7 aprile - mira proprio a valorizzare e conoscere le erbe spontanee presenti sull’isola e a mostrare come un territorio possa svilupparsi in modo sostenibile e duraturo grazie alle biodiversità e al patrimonio culturale. 

In programma laboratori, escursioni, musica ed eventi artistici per grandi e piccoli. “Attendiamo migliaia di visitatori”, ha detto il sindaco di Ussaramanna, Marco Sideri. “Cerchiamo di avere un coordinamento costante in modo da avere degli sviluppi durante tutto l’anno”.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.