Storie

A nove anni crea una mantella ecologica, premiata al concorso green una bimba sarda

EDIzero

GUSPINI. Ha nove anni e frequenta la quarta elementare, ma è già un'ecologista convinta. È la storia di Beatrice Usai, residente a Guspini, una delle vincitrici del concorso "Innovazione bambina", organizzato dalla filiera ecologica Edizero. Lo scopo del progetto? "Immaginare sin da piccoli oggetti utili fatti con zero petrolio e zero acqua", che, attraverso la valorizzazione della canapa, rappresenta "un gesto creativo di pace e una dichiarazione di amore per il mare e per la terra attraverso la concretezza del design", come si legge dalla descrizione del concorso sul sito ufficiale.

Un compito preso sul serio dalla piccola Beatrice, che ha inventato Morgana: "Una mantellina realizzata tutta con materiali naturali: canapa, cotone e cioccolato - come racconta lei stessa. E aggiunge -  La mia mantella ha molte funzioni. Prima di tutto mi tiene caldo, ovviamente: perché la canapa tiene bene il calore. Ma serve anche in cucina: come prolungatore della lievitazione per il pane (l’idea mi è venuta dai miei nonni panettieri), e come riduttore della cottura per zuppe e minestroni. Metti la pentola sul fuoco, cuoci le verdure cinque minuti, poi copri tutto con la mantella e la sera trovi il minestrone cotto e caldo: riduce il consumo di gas e fa bene al portafoglio". Unico problema? la premiazione sarà il 15 marzo, lo stesso giorno indetto per lo sciopero verde. Ma anche in questo caso la piccola inventrice ha la risposta pronta: "Andrò allo sciopero con mamma e papà e altri amici. È importante coinvolgere gli adulti, ma adulti che sappiano quanto è importante ascoltare i piccoli". 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.