Storie

"Aiutateci a riportare il corpo Harif in Bangladesh, siamo poveri": l'appello a Cagliari

 

 

CAGLIARI. “Aiutateci a riportare la salma di mio cugino in Bangladesh, costa troppo”. L’appello arriva da Hasina Aktar, 40 anni, che gestisce una bottega di alimentari in via San Giovanni, dove suo cugino, Harif Hossain Mannan, 43 anni, passava gran parte del suo tempo.

È morto due giorni fa, aveva un tumore al fegato, fulminante. Ora il suo corpo si trova nella camera mortuaria del Brotzu. Per riportarlo in Bangladesh servono 3400 euro. Troppi per una famiglia povera. “Chiediamo aiuto a tutti, anche con un piccolo contributo”, è l'appello di  Hasina, “siamo poveri. Lo è anche la moglie che sta in Bangladesh, i suoi genitori sono morti”. La richiesta  sta facendo anche il giro dei social network e arriva nelle chat di whatsapp. “Anche un contributo minimo di 5 euro può fare la differenza se siamo in tanti”.

Chiunque, per fare una donazione, si può rivolgere attraverso whatsapp al numero +39 328 085 3987. 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.