Sport

Buu razzisti contro Lukaku a Cagliari, il giudice sportivo: "Ulteriori indagini"

 

 

CAGLIARI. Sono necessari ulteriori approfondimenti da parte della Procura federale, che dovrà acquisire elementi anche da parte del responsabile dell'ordine pubblico.  Nessun provvedimento del giudice sportivo, per ora,  in conseguenza dei "Buu" razzisti indirizzato all'attaccante dell'Inter, Romelu Lukaku, durante le fasi preparatorie e dopo il rigore trasformato al 72' di Cagliari-Inter, domenica sera alla Sardegna Arena. 

Giudice-sportivo-Cagliari

Un episodio che aveva creato molto scalpore. Dallo stadio pochi hanno sentito, ma i versi razzisti sono stati assorbiti e rilanciati dai microfoni di varie emittenti e in vari video, registrati dalla curva nord, andando poi a fare il giro del mondo. Gli autori? Nemmeno una decina, ma tanto è bastato per scatenare una polemica arrivata alle più alte sfere del calcio italiano e internazionale. Hanno preso posizione il Cagliari calcio (QUI LA NOTIZIA), con una ferma condanna, così come la Lega e la Fifa. 

Anche Lukaku ha utilizzato i social per dire no al razzismo. 

Ora è arrivato l'aggiornamento del giudice sportivo. Che a quanto pare non ha elementi sufficienti per decidere.Quello che tanti avevano considerato "evidente" dai video forse non lo era così tanto. 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.