Sport

La Dinamo crolla a Venezia, s'infrange il sogno scudetto di Sassari

VENEZIA. Sassari mai in partita. Il Taliercio oggi è stato dominato dai padroni da casa della Reyer Venezia, che dal primo minuto hanno preso il largo. Il risultato finale: 87-61, regala lo scudetto ai lagunari e decreta la fine del sogno della Dinamo. 

Gli uomini di Pozzecco erano arrivati in semifinale dopo una serie di 22 partite vinte. Una marcia trionfale, che non si era arrestata. La pratica Olimpia Milano è stata archiviata con un tre a zero che ha sancito l'assenza di storia tra i sassaresi  e la quadra di coach Pianigiani, che ha poi lasciato la panchina meneghina. 

Un po' di attesa ed ecco che l'altra semifinale ha partorito il nome degli avversari della finale scudetto: Reyer Venezia. L'ultima sessione per il tentativo di conquista del tricolore è iniziata il 10 giugno. Una vittoria a testa. GLa Reyer si gioca lo scudetto al Taliercio. Duri i banchi!
ara1: uno a zero Reyer al Taliercio. Poi ancora in casa orogranata, gara due vinta dalla Dinamo, 1 a 1. L'Umana rimette la testa avanti andando ad espugnare il parquet del PalaSerradimigni. Serie finale nuovamente segnata dagli isolani. Due a due e si torna al Taliercio, dove gli uomini di Walter De Raffaele fanno la voce grossa e staccano il passo per il primo match ball scudetto. Ma non basta: dopo due quarti dominati in gara 6, i lagunari si fanno letteralmente surclassare dai sardi. La schiacciata di Tyrus McGee passa alla storia. Ma per il tricolore c'è da attendere. 

 
Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.