Sport

Insulti a Kean a Cagliari, il giudice sportivo: "Ancora indagini", nessuna punizione

 

 

CAGLIARI. Nessuna squalifica della curva e nessun provvedimento, né contro la tifoseria né contro la società. Per ora. Il giudice sportivo Gerardo Mastandrea ha chiesto alla Procura federale ulteriori accertamenti sul caso dei presunti cori razzisti che sarebbero piovuti ai danni di Matuidi e Kean durante la Cagliari-Juventus alla Sardegna Arena. Si deve appurare, scrive il giudice della Lega, "in che fasi i suddetti calciatori sono stati, rispettivamente, bersaglio dei cori riconducibili a manifestazione di discriminazione razziale e quale dimensione e percezione reale abbiano avuto i fenomeni stessi". 

Tradotto: quando sarebbero arrivati gli insulti? Ma anche: davvero erano così plateali? Chi era allo stadio dice che gli insulti per Kean ci sono stati. Ma erano contro un giocatore avversario che si è piazzato sotto la curva dopo un gol, non per un giocatore "di colore" che esultava per la rete. 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.