Sport

Il Cagliari lascia a casa la grinta, il Bologna vince 2-0

Soriano

BOLOGNA. Dove sono andati a finire grinta, velocità, determinazione e gioco brillante che si erano visti contro l'Inter il primo marzo? Il Cagliari sceso in campo al Dall'Ara contro il Bologna nel match di apertura della ventisettesima giornata non aveva niente di quello che ha sconfitto per 2-1 i nerazzurri di Spalletti. 

Nel primo tempo mister Maran schiera il duo Pavoletti.Joao Pedro davanti, con Barella alle spalle che dovrebbe fare da fornitore di palloni. Ma i rossoblù soffrono sulle fasce e non riescono a rifornire i due attaccanti. Sono gli uomini di Mihajlovic a provare a fare la partita. Ma la prima mezz'ora scorre senza troppe emozioni. Al sedicesimo brivido per il Cagliari: Santander conclude, ma Cragno si fa trovare pronto come (quasi) sempre. Passano 14 minuti e un ingenuo Bradaric si fa beccare con le braccia larghe in aera e tocca di mano. Per Irrati non ci sono dubbi: è rigore, che viene trasformato al 34 da Pulgar. 

Il Cagliari sembra accusare il colpo, ma pochi minuti dopo, al 38', ecco la reazione: Joao Pedro svetta e di testa colpisce la traversa, con Skorupski  battuto. Pareggio sfiorato. 

Nel secondo tempo si attende un Cagliari determinato: i tre punti servono per affrontare con serenità il resto del Campionato: il Bologna, terzultimo, potrebbe essere staccato di 12 punti. Invece nonostante l'ingresso dal primo minuto di Despodov al posto di Padoin la musica non cambia. Anzi: iòl Cagliari non riesce a creare gioco e il bulgaro non riesce a inventare niente per alimentare le due punte. I rossoblù sono nervosi: dopo sette minuti doppio giallo per Bradairic e Barella: il primo per un fallo su Orsolini, il secondo per proteste. Impalpabile Therau, che entra al 26' al posto di Bradaric. 

È ancora il Bologna a insidiare la porta di Cragno, decisivo in due episodi. Ma non può niente al 32' quando Sansone salta Srna e serve Soriano che scarta Pisacane e la butta dentro. Il Bologna raddoppia. C'è tempo per la sostituzione di Joao Pedro, che esce per fare spazio a Birsa.  Tutto inutile. Il cagliari soffre, perde per la sesta volta consecutiva in trasferta. Il Bologna accorcia le distanze: i punti di svantaggio su Cagliari sono solo 6,. 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.