Sport

Cacciatore in difesa, Thereau per l'attacco: ecco il nuovo Cagliari dopo il calciomercato

calciomercato-rossoblu

CAGLIARI. Partenze, arrivi, trattative sfumate o rimandate a fine stagione. Nella finestra invernale del calciomercato, che si è chiusa oggi 31 gennaio alle 20, alle porte girevoli del Cagliari si è visto un gran movimento in entrata e in uscita. Cosa cambia? Rolando Maran punta sull'usato sicuro e ritroverà sue vecchie conoscenze al Chievo (oltre all'infortunato Lucas Castro, arrivato in estate, e Valter Birsa già messo in campo) e anche una nutrita pattuglia di stranieri, più o meno noti. Una piccola rivoluzione in attacco, innesti anche a centrocampo e in difesa, ecco nel dettaglio le novità nella rosa rossoblù, salvo imprevisti dell'ultimo minuto. 

In difesa arriva dalla Roma il terzino sinistro di belle speranze Luca Pellegrini, 19 anni, in prestito secco per i prossimi sei mesi. Poi dal Chievo si fa avanti Fabrizio Cacciatore, 32 anni, roccioso terzino. Preso dalla Sampdoria invece il centrale Maxime Leverbe, già nelle file dell'Olbia, in prestito fino a giugno. Fa le valigie e torna al Chievo Marco Andreolli, utilizzato col contagocce da Maran quest'anno. Da ricordare anche l'acquisto del centrale polacco classe 2000 Sebastian Walukievicz - operazione da 4 milioni bonus compresi chiusa con il Pogoń Szczecin - che però sarà rossoblù dalla prossima stagione.  

A centrocampo, dove Nicolò Barella resta fino a fine campionato, si è arenata dopo diversi tentativi la trattativa che avrebbe dovuto portare in rossoblù l'uruguaiano 23enne del Boca Juniors Nahitan Nandez. Si era parlato di un'offerta fino a 20 milioni da parte di Giulini, però poi è mancato l'accordo sulle modalità di pagamento e Nandez è rimasto in Argentina. Così arriva un altro uruguaiano, il 22enne Christian Oliva, dal Nacional che si porta via più o meno cinque milioni di euro con bonus. Saluta la Sardegna invece il 25enne croato Marko Pajac, quasi mai in campo a Cagliari, diretto a Empoli. È tornato a casa Alessandro Deiola, fine prestito in anticipo col Parma, mentre una delle vecchie bandiere rossoblù, Daniele Dessena, finito in B con il Brescia di Massimo Cellino. 

Poi c'è l'attacco, reparto finora sterile, Pavoletti escluso. Via Marco Sau (alla Sampdoria di Marco Giampaolo) e Diego Farias (all'Empoli di Beppe Iachini), protagonisti in rossoblù di una prima parte di campionato con alti e bassi. Dal Cska Sofia approda in Sardegna l'attaccante bulgaro Kiril Despodov sul quale il Cagliari ha puntato parecchio legandolo con un contratto fino al 2023 (accordo da 4 milioni). Sfumato poi l'ingaggio di Diego Falcinelli dal Bologna e quello di Nicolas Castillo, cileno 25enne del Benfica, la società rossoblù ha poi ripiegato sul 35enne francese Cyril Thereau, rimasto chiuso alla Fiorentina, in passato una lunga militanza nelle file del Chievo. 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.