Sport

Il Cagliari crolla nel finale e l'Atalanta ne fa due: Coppa Italia finita

 cagliari-atalanta

CAGLIARI. Un guizzo di testa di Duvàn Zapata all'ottantottestimo, poi a tempo scaduto il raddoppio di Mario Pašalić, su assist sempre di Zapata:  il Cagliari finisce fuori dalla Coppa Italia. Un match equilibrato, i rossoblù  di Maran hanno affrontato a viso aperto l'Atalanta arrivata alla Sardegna Arena con il maggior numero di gol segnato in serie A. Ma una distrazione sul finale vanifica tutti gli sforzi e il secondo gol è solo una formalità. 

Parte subito veloce l'Atalanta. Al 3' Freuler ci prova da fuori ma il suo tiro finisce fuori misura. Due minuti dopo è il turno del Cagliari con un colpo di testa di Ceppitelli che Joao Pedro non riesce ad agganciare da due passi: Gollini para sicuro. Poco dopo i rossoblù vanno in gol con Pavoletti che traccoglie un lancio lungo, controlla e incrocia in porta ma è in netto fuorigioco e l'arbitro annulla. Al 20' l'Atalanta è a un passo dal vantaggio. Controlla bene e conclude meglio in diagonale Ilicic, la palla è fuori di un nulla, forse anche con un tocco di Cragno.

Ancora ospiti in avanti di nuovo vicini al gol su azione d'angolo ma la difesa rossoblù riesce a liberare. Poi è il Cagliari ad avvicinarsi pericolosamente alla porta nerazzurra con un colpo di testa di Ionita. Al 40' Zapata impensierisce la retroguardia rossoblù (con Ceppitelli in recupero) e nel recupero buon numero di Padoin che tira di prima da fuori area costringendo Gollini a una parata impegnativa e sulla ribattuta si inventa un pallonetto respinto però sulla linea dalla difesa atalantina.

La ripresa inizia con lo stesso ritmo del primo tempo. Al 52' lancio lungo di Srna che offre una palla d'oro a Pavoletti: controllo e diagonale ma il tiro finisce a lato. Al quarto d'ora, nel giro di due minuti, doppio intervento di Cragno che salva prodigiosamente sulle incursioni di uno scatenato Zapata. Al 67' entra Farias al posto di Pavoletti che accusa un problema alla gamba destra. L'Atalanta accelera per chiudere la gara prima dell'extra time. Ancora Zapata e ancora Cragno, sulla respinta Freuler non la butta dentro. Poi è Ilicic a colpire il palo. Il Cagliari sembra voler raggiungere i supplementari, ma Zapata blocca le speranze e Pašalić mette la piera tombale, se ce ne fosse stato bisogno. Ad affrontare le Juventus va l'Atalanta. 

Le formazioni iniziali

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Romagna, Padoin; Faragò, Cigarini, Ionita; Barella; Joao Pedro, Pavoletti. Allenatore: Maran.

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Djimsiti, Palomino; Hateboer, Freuler, Pessina, Castagne; Gomez, Ilicic; Zapata. Allenatore: Gasperini.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.