Sport

Il Cagliari torna alla vittoria: un gol di Farias piega il Genoa alla Sardegna Arena

farias-2

CALCIO. Il Cagliari torna alla vittoria in campionato dopo ben due mesi di pareggi e sconfitte con una gara sofferta decisa da una zampata di Farias nel recupero del primo tempo. Una sfida tra due squadre nella stessa zona di classifica, combattuta e giocata a viso aperto fino alla fine. I rossoblù hanno dovuto fare quasi subito di Joao Pedro, toccato duro dopo pochi minuti da un intervento di Romero, ammonito da Orsato, e nei primi 45' non hanno potuto contare sulla solita verve di Barella, per lunghi tratti fuori dal gioco. Positivo il rientro di Pavoletti, che non ha segnato ma ha creato varchi, soprattutto per Farias. 

Nel primo tempo il Cagliari si infrange sul centrocampo fitto del Genoa, disposto a cinque da Prandelli, e trova pochi spazi in avanti. Al 13’ primo sussulto e pericolo per la porta rossoblù: Ceppitelli si perde Piatek che dalla sinistra incrocia e impegna Cragno. Al 16’ esce Joao Pedro ed entra Ionita. Il Cagliari si fa vedere in avanti solo al 20’, timidamente, con un tiraccio da fuori area di Cigarini. Al 26’ ci riprova Ionita, più o meno dalla stessa posizione: tiro alto. Alla mezz’ora tocca a Pisacane, dentro l’area genoana, che però di controbalzo non centra la porta. Al 31’ Cagliari vicinissimo al gol. Barella, fino a quel momento poco in partita, riceve palla in area: sterzata e tiro a girare con provvidenziale deviazione in angolo di Romero. Fiammata nel finale con Farias che sulla sinistra punta verso la porta, entra in area in dribbling poi calcia sporco: Radu para senza problemi. Ed è sempre Farias al terzo e ultimo minuto di recupero a portare in vantaggio i rossoblù: crossa di Srna dalla destra, velo di Ionita Farias tira di prima, una. ciabattata  che rimbalza e beffa Radu.

Nella ripresa al 50’ il Genoa va subito vicino al pareggio con Bessa che incrocia in area, Cragno è battuto ma la palla esce di poco. Tre minuti dopo è lo stesso Bessa a riprovarci ma Cragno si oppone. Il Cagliari però non sta a guardare e Pavoletti tira alto. Su capovolgimento di fronte tocca a Kouamé impegnare il numero uno rossoblù. Al 62’ Farias si mangia il raddoppio calciando debolmente tutto solo davanti al portiere.  Incredibile occasione per il Cagliari al 69’: su azione di calcio d’angolo si rivede Barella che da fuori area controlla e tira al volo: palo clamoroso. Al 75' entra Sau al posto di Farias che non la prende benissimo ed esce dal campo borbottando. All'ultimo minuto di recupero brividi per il Cagliari con un colpo di testa di Rolon che anticipa tutti e manda di poco fuori. Poi c'è tempo solo per il triplice fischio finale di Orsato.

LE FORMAZIONI

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Pisacane, Ceppitelli, Padoin; Faragò, Cigarini (Bradaric), Barella; Joao Pedro (Ionita); Farias (Sau), Pavoletti. Allenatore Rolando Maran.

GENOA (3-5-1-1): Radu; Biraschi, Romero (Favilli), Criscito; Pereira, Hiljermark (Veloso), Sandro (Kouamé), Rolon, Lazovic; Bessa; Piatek. Allenatore Cesare Prandelli.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.