Sport

Il Cagliari soffre alla Sardegna Arena: super Cragno, un punto contro il Torino

cragno

CAGLIARI. Il Cagliari soffre e guadagna un buon pareggio senza reti alla Sardegna Arena contro il Torino. In una partita condizionata da un forte maestrale e disturbata a tratti anche dalla pioggia, la squadra di Maran ha accusato le assenze  di Castro (che si è rotto il crociato e starà a lungo fermo) e ha dovuto fare a meno nel secondo tempo anche dell'unica vera punta, Pavoletti, uscito per guai muscolari. I rossoblù sono calati vistosamente nell'ultima parte della gara, lasciando spazi e occasioni ai granata, e devono ringraziare un grande Cragno che si è opposto alle conclusioni di Zaza, Belotti e compagni.

Il primo tempo è solo un lungo sbadiglio: zero occasioni, zero reti e un irritante fraseggio delle due squadre a centrocampo. Nella ripresa la musica non cambia ma il Torino cresce e inizia a spaventare i, Cagliari. Al 62' è Cragno a a respingere una girata di Belotti. Subito dopo esce Pavoletti ed entra Cerri e il Cagliari si spegne lentamente. Poi tocca all'estremo difensore rossoblù darsi da fare per tenere inviolata la porta. In sequenza, salva su Zaza, Iago Falque e Belotti. Il Cagliari non ha più benzina e aspetta solo il, triplice fischio finale. Zero a zero, un punto sofferto da non buttare via.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Romagna, Lykogiannis; Dessena, Cigarini (Bradari), Barella; Ionita; Joao Pedro (Sau), Pavoletti (Cerri). Allenatore Maran.
TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Djidji; De Silvestri, Meité, Baselli (Lukic), Soriano (Zaza), Ansaldi (Parigini); Iago Falque, Belotti. Allenatore Frustalupi.
Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.