Sport

La bell'Italia di Barella si ferma sullo 0-0: Portogallo avanti in Nations League

barella-italia-portogallo

MILANO. Un'altra buona Italia, un'altra buona prestazione di Nicolò Barella. Certo, se qualcuno lì davanti buttasse la palla dentro la porta sarebbe meglio ma per il momento Roberto Mancini può essere più che soddisfatto per aver messo su, con il cagliaritano, Verratti e Jorginho una linea di centrocampo che in azzurro non si vedeva da tempo. Anche perché lo 0-0 frena la corsa nella Nations League: niente final four. Per il resto, Italia-Portogallo è stata una gara più o meno a senso unico con Donnarumma che ha fatto la prima parata dopo ben 77 minuti e controllo di palla solidamente nei piedi degli azzurri. Almeno fino a un quarto d'ora dalla fine quando un netto calo anche fisico ha lasciato ampi spazi agli uomini di Fernando Santos.

Il primo tempo scivola via con un dominio azzurro che però non regala il gol. Quattro-cinque buone occasioni con il Portogallo schiacciato da una mediana dinamica e uno sgusciante Insigne ma Chiesa e Immobile non pungono come al solito. Barella c'è, mette piede in molte delle azioni più insidiose e fa ammonire Neves che per bloccarlo deve abbatterlo. Possesso di palla dell'Italia: un 73 per cento che dice tutto.

La ripresa inizia con i ritmi dei primi 45 minuti. Ma per gli azzurri non basta un gran lavoro a centrocampo perché davanti il tridente pian piano si spegne. Giornata difficile per Chiesa che si muove, si sbraccia ma si fa vedere poco dai compagni e quel poco non lo sfrutta al meglio. Stesso discorso per Immobile che al 29' deve lasciare il posto a Kevin Lasagna. Tre minuti dopo la vera grande occasione per il Portogallo con un intervento prodigioso di Donnarumma che salva in angolo un tiro da fuori area di Carvalho. Poi altri due cambi, Pellegrini e Berardi per Verratti e Chiesa ma il risultato non si sblocca. Zero a zero, l'Italia si ferma, il Portogallo va avanti.

ITALIA: Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Barella, Jorginho, Verratti (Pellegrini 81'); Chiesa (Berardi 87'), Immobile (Lasagna 74'), Insigne.

PORTOGALLO: Rui Patricio; Cancelo, Ruben Dias, Fonte, Mario Rui; Pizzi (Joao Mario 67'), William Carvalho, Ruben Neves; Bruma (Guerreiro 85'), Andre Silva (Danilo 90'), Bernardo Silva.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.