Italia e mondo

Berlusconi shock sul M5S: "Gli italiani si sentono come gli ebrei davanti al primo Hitler"

Silvio-Berlusconi-25-aprile---Porzus

PORZUS. Nuovo affondo shock di Berlusconi sui Cinque stelle a pochi giorni dalle regionali in Friuli. Intervenendo sul palco di Porzûs (Udine) in occasione delle celebrazioni per il 25 aprile il Cavaliere racconta ai suoi sostenitori: "L'altro giorno ho chiesto ad alcune persone a cui stavo dando una mano: 'Come vi sentite di fronte al comportamento di questa formazione politica, di questo movimento che non si può definire un partito democratico?' Mi hanno risposto che si sentono come gli ebrei al primo apparire di Hitler". Una dichiarazione destinata a infiammare ulteriormente il già incandescente scenario politico in vista della formazione del nuovo esecutivo.

Nel pomeriggio arriva la smentita ufficiale da parte dello staff di Forza Italia: "Al Presidente - si legge in una nota diffusa anche sui social - sono state attribuite parole che, come ha invece chiaramente detto, appartengono ad altri. In particolare la frase legata agli ebrei ed Hitler ('Mi hanno risposto che si sentono come gli ebrei al primo apparire di Hitler') è stata pronunciata da uno dei partecipanti ad un incontro del 24 aprile a Pordenone: è di tutta evidenza che questo concetto è stato semplicemente riferito".

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.