Italia e mondo

Simon Gautier, l'autopsia: "Morto in 45 minuti per choc emorragico"

simon-gautier

SALERNO. Simon Gautier, il giovane escursionista francese caduto in un dirupo nel Cilento e trovato morto dopo 9 giorni, sarebbe deceduto per uno choc emorragico causato dalla rottura dell'arteria femorale. 
La morte è sopraggiunta al massimo 45 minuti dopo la caduta. È quanto emerso dall'autopsia sul corpo del 27enne eseguita nell'ospedale di Sapri, nel Salernitano. Sono state riscontrate fratture esposte e composte a entrambi gli arti inferiori e il laceramento di tessuti. L'emorragia avrebbe avuto origine dalla gamba sinistra.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.