Italia e mondo

Non paga il bus e aggredisce il controllore, il vicesindaco di Trieste: "Fuori"

TRIESTE. Sarebbe stata trovata a bordo  con un biglietto non timbrato da un controllore della Trieste Trasporti. E non ha reagito bene. La donna ha strattonato il dipendente dell'azienda dei trasporti triestina  tenendolo con forza per la maglia e gli ha urlato in faccia rifiutandosi di scendere dall'autobus. Con il controllore si sono schierati anche alcuni passeggeri, che rivolgendosi alla donna, africana, hanno detto "vai via, sei ospite qui. Non paghi mai". 

Il video della scena è stato rilanciato dal vicesindaco di Trieste Paolo Polidori, l'esponente leghista che era diventato "famoso" per aver gettato nel cassonetto le coperte di un clochard, lo scorso inverno. Definisce la donna "povera pazza" e prosegue: I più vivi complimenti al controllore il quale, strattonato più volte, ed aggredito verbalmente, ha tenuto un comportamento fin troppo impeccabile!  Questi comportamenti sono evidentemente figli del lassismo e della ignavia di chi ci ha preceduto al governo!  Questi qui pensano di poter venire a casa nostra a fare i padroni, fottendosene delle regole del buon vivere civile.  Anche no, qui ci vuole una bella denuncia per aggressione e per interruzione di pubblico servizio, e se questa -eventuale- irriconoscente ospite avesse pure un permesso di soggiorno, segnalare in questura ed al ministero dell’Interno tutta la faccenda, per valutare la sua permanenza nel nostro Paese! Sentirò personalmente la Trieste Trasporti, in segno di solidarietà con il personale coinvolto, e per chiedere, grazie a questo filmato e a quelli delle telecamere dell’autobus, che la denuncia, oltre alla multa, venga senz’altro mandata avanti. Nessuno sconto. 
Non riesci a rispettare le regole nostre. Fuori. Ma roba da matti. 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.