In Sardegna

Comdata, sindacati al voto nell'azienda dei call center: la lista rosa della Cgil vince con il 45%

Comdata-call-center

ELMAS. La Cgil torna ad essere il primo sindacato in Comdata con una lista di sole donne. Le elezioni tenutesi nei giorni scorsi a Elmas hanno fatto registrare un risultato eccezionale per la lista e le cinque candidate della Slc che hanno ottenuto il 44,8 per cento dei suffragi riportando la Cgil a un livello di fiducia tra i lavoratori mai così alto negli ultimi dieci anni. "Nel 2008 l’azienda si chiamava H3G - si legge nel comunicato di ringraziamento diramato dalla segreteria cagliaritana di Slc Cgil - oggi si affrontano sfide nuove con la volontà di mantenere in piedi i diritti ottenuti, nella convinzione che, a prescindere dalla legittimità o meno della esternalizzazione di WindTre subita lo scorso anno, non debbano esistere aziende e lavoratori di serie A e aziende di serie B".

"Quando le persone avvertono i problemi del mondo del lavoro - prosegue la nota - sanno a chi affidare il loro futuro. Per queste ragioni e, soprattutto, per la grande qualità umana e professionale del nostro gruppo Cgil, dobbiamo esprimere la nostra gratitudine alle donne e agli uomini che hanno creduto nel nostro programma e nelle nostre candidate. Il nostro primo grazie è rivolto a tutte le persone che si sono recate alle urne. Ha votato quasi il 92 per degli aventi diritto (237 su 259, ndr). A tutte e tutti loro va il nostro grazie. Scegliere è sempre importante, a prescindere dalla scelta fatta. Un’affluenza che evidenzia la voglia di democrazia all’interno del posto di lavoro".

"Quasi la metà dei votanti (105, contro i 95 per la Uil, i 36 per la Cisl e 1 voto nullo, ndr) ha scelto di votare Slc Cgil e a loro va il nostro secondo ringraziamento. Sentiamo la responsabilità di questa fiducia e lavoreremo ancora di più per poterla ripagare. Un grandissimo ringraziamento va a Carla Cabras, candidata più votata in assoluto e collante di un gruppo di candidate e di attiviste, fantastico per competenza, onestà e passione. Grazie ad Elisabetta Carta, che ha sfiorato l’elezione ma ha riscontrato tantissimi consensi. Grazie a Daniela Moi, Daniela Pisano e Nunzia (Nancy) Petricciuolo, che hanno contribuito in maniera determinante all’affermazione della nostra linea politico-sindacale. Un grande ringraziamento a Valeria Zedda della Commissione Elettorale, a e agli scrutatori e attivisti Davide Margagliotti e Giuliana Murgia. Questo gruppo di persone - conclude il comunicato - è il vero valore che ci hanno consegnato queste elezioni. Grazie ancora. A tutti voi. Al lavoro, e alla lotta".

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.