In Sardegna

Il vento forte e la pioggia fanno crollare la ciminiera dell'ex Samis: archeologia industriale in pezzi

Ciminiera-San-Giovanni-Suergiu

SAN GIOVANNI SUERGIU.  Pioggia e libeccio forte (a Chia le raffiche hanno sfiorato i 100 chilometri orari) che si sono abbattuti all'inizio del pomeriggio sul sud della sardegna hanno fatto crollare la ciminiera dell'ex stabilimento Samis di san Giovanni Suergiu: la struttura, alta 80 metri, era stata costruita nel 1935. Il periodo di attività della  Samis (Società Anonima Magnesio Italiana Sulcis) era stato breve: solo quattro anni. Ma quella ciminiera dell'opificio faceva parte del paesaggio. Non si registrano feriti: l'area è abbandonata.  

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.