In Sardegna

"Nuovi parlamentari ascoltino le imprese": l'appello di Confartigianato dopo le elezioni

Antonio-Matzutzi-e-Stefano-Mameli

CAGLIARI. “La speranza è che i deputati e i senatori della Sardegna, nuovi e riconfermati, possano tenere sempre ben presente le richieste delle imprese, dei dipendenti e dei territori". Commentano così Antonio Matzutzi e Stefano Mameli, presidente e segretario di Confartigianato Imprese Sardegna, i risultati delle elezioni politiche del 4 marzo.

“Ripartire dalle richieste delle imprese, dei dipendenti e dei territori perché le piccole e medie imprese rappresentano il 99,4% del tessuto produttivo”. Meno tasse, più credito, sostegno alla competitività e interventi concreti per lavoro e formazione.

“Nei prossimi giorni – proseguono Matzutzi e Mameli - cominceremo a incontrare tutti coloro che vorranno intraprendere con noi un dialogo collaborativo e di costruzione di un percorso che veda le attività produttive sempre al centro di ogni ragionamento di sviluppo in Italia e in Sardegna. Le aziende che rappresentiamo hanno bisogno di un forte interesse da parte dei parlamentari sardi che si accingono ad affrontare nei prossimi anni”.“In ogni caso, come accaduto in questa Legislatura – sottolineano - continueremo nel percorso di monitoraggio e valutazione di ogni Parlamentare: alla luce del sole e senza pregiudizi: parleranno i fatti”.

 

 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.