In Sardegna

Insulti al Psd'Az, la consigliera grillina fa marcia indietro: "Chiedo scusa ai sardisti e alla stampa"

CAGLIARI. "Chiedo scusa per alcune mie affermazioni". La consigliera comunale cagliaritana del M5S Maria Antonietta Martinez fa marcia indietro sulle dichiarazioni in difesa del leader del Movimento Beppe Grillo che - secondo quando riportato da Il Messaggero nei giorni scorsi - si sarebbe lasciato andare a un commento offensivo nei confronti del Psd'Az ("Belin, c'è una puzza di ascelle che nemmeno nel partito sardo d'azione"). Nel tentativo di difendere il fondatore del M5S dagli attacchi sui social, la consigliera aveva messo una toppa apparsa fin da subito peggio del buco: "Ma veramente credi che Beppe Grillo sappia che esiste il Psd'Az?". Le sue parole avevano suscitato una nuova ondata di insulti e accuse rivolte a lei e al Movimento. Tanto è bastato a costringere la Martinez a correggere il tiro: "Ammetto di essere stata un po' 'affrettata' nel mio commento, facilmente soggetto a fraintendimenti - scrive sul suo profilo Facebook - Per questo chiedo scusa a chi si è sentito offeso da quelle mie parole, in particolare a tutti i sardi che si sentono eredi della grande tradizione di Emilio Lussu".

 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.