In Sardegna

L'elicottero salvavita in Sardegna? Ancora guasto: "Regione imbambolata"

Elisoccorso

CAGLIARI. Il servizio di elisoccorso si ferma. Ancora una volta. E le polemiche politiche non si fanno attendere. Così Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia, denuncia questa mattina l’ennesimo fermo tecnico: “Anche oggi l’elisoccorso della Sardegna è fermo. Chissà se l’assessore Arru è informato o anche questa volta lo apprenderà dalle agenzie di stampa. Non si tratta di un dettaglio di poco conto ma di un servizio che spesso fa la differenza tra la vita e la morte per il malcapitato di turno. Quanti giorni di fermi tecnici sono stati registrati in quest’ultimo anno?”. Una situazione che non smette di far discutere e che ha sempre infiammato le polemiche a partire dalla dubbia trasparenza del bando milionario da 90 milioni di euro: “E’ desolante lo spettacolo di un presidente e di un assessore imbambolati, che allargano le braccia e fanno spallucce come se loro fossero dei semplici passanti. Perché non hanno adottato o non adottano anche adesso delle soluzioni urgenti, come una base provvisoria almeno per il periodo estivo e quello immediatamente successivo? Oppure perché non hanno valutato anche soluzioni alternative, come quella proposta dal Soccorso Alpino?”, dichiara l’ex governatore Cappellacci. E attacca: “Arru e Pigliaru sapevano benissimo che il bando per il nuovo servizio varato dalla Giunta, modificato in seguito alle osservazioni dell’anticorruzione, non sarebbe partito. Governano da tre anni e mezzo, la loro esperienza è ormai agli sgoccioli e ancora stanno a balbettare di finte riforme: inizino a governare prima che scada il loro mandato”.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.