In Sardegna

Investito, minaccia l'automobilista e gli ruba il cellulare: arrestato un gambiano

Polizia-intervento-

CAGLIARI. Ha rischiato di essere investito, ha minacciato il proprietario con un bastone, gli ha lanciato contro dei sassi e poi gli ha rubato il telefono, per poi cercare di scappare a bordo di un autobus. Ma il pomeriggio di Modou Lamin Cessay, 21 anni, gambiano, è finito con le manette ai polsi e con un'accusa di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. 

Tutto è iniziato ieri pomeriggio alle 15 in viale Sant'Avendrace, all'incrocio con via Po. Un automobilista si è trovato davanti  uno straniero  sbucato all'improvviso, che ha attraversato la strada ed è finito sul cofano. L'automobilista si è fermato per soccorrerlo e ha chiamato un'ambulanza. Ma dopo le prime cure il giovane ha iniziato a inveire contro gli operatori del 118 e ha minacciato l'automobilista con un bastone. Poi gli ha tirato contro dei sassi. E alla fine, approfittando del trambusto, ha aperto lo sportello, ha prelevato il telefono poggiato sul cruscotto ed è scappato, salendo su un bus di passaggio.  

La vittima ha cercato di fermare la corsa del mezzo chiedendo all’autista di chiamare la polizia. Alla vista degli agenti, il gambiano  si è prima rifiutato di scendere dal mezzo per poi  lanciarsi verso la carreggiata rischiando di essere investito. Ha poi spintonato uno degli agenti, procurandogli lesioni guaribili in 15 giorni. Ceesay è stato tratto in arresto per il reato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, nonché denunciato in stato di libertà per esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza alle persone.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.