In Sardegna

Massaggi shiatsu in spiaggia a Chia, due cinesi denunciate

Foto-sequestro-Logo

CHIA. Due cinesi sono state beccate dalle Fiamme Gialle in spiaggia a Chia, intente a massaggiare clienti in uno stabilimento balneare. Per loro è scattata la denuncia per esercizio abusivo della professione. Le due massaggiatrici improvvisate erano sprovviste di qualsiasi titolo abilitativo e proponevano massaggi a prezzi scontati: la Guardia di finanza ha sequestrato gli oli utilizzati, delle schede tecniche utilizzate per i massaggi shiatsu e la somma di 30 euro pagata dai clienti come corrispettivo delle prestazioni ricevute. 

Il risultato è il frutto dell’intensificazione delle attività di controllo del territorio delle Fiamme Gialle nelle località turistiche e in prossimità dei litorali, per contrastare in maniera ancora più efficace qualsiasi esercizio di attività economica o di vendita da parte di soggetti che operano privi di licenza ed autorizzazioni, proponendo prodotti non sicuri per adulti e bambini, abbigliamento e accessori di note case di moda recanti marchi contraffatti e supporti recanti tracce musicali che ledono la proprietà intellettuale.

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.