In Sardegna

Quartu, preso il ladro del bar: "Che gli fanno? Nulla: allora rubo anch'io per pagare le tasse"

Giorgia-Caffe-123

QUARTU. È stato incastrato grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza il ladro che nei giorni scorsi si era introdotto all'interno del bar Giorgia Café di via Marconi a Quartu. L'uomo, che è stato solo denunciato in stato di libertà dagli agenti del commissariato di Quartu, era entrato da una finestra del locale che affaccia sul cortile di un condominio adiacente e ha rubato trecento euro dalla cassa e un telefono cellulare. Una volta scoperto, ha ammesso le sue responsabilità. 

La titolare del locale, Giorgia Dessì, però non è per niente soddisfatta: "Sapete cosa succede a 'sti bastardi?", chiede retoricamente, "Nulla nonostante una volta interrogati confessino.  “Poverino è un drogato”. Allora sapete cosa vi dico?, domanda provocatoriamente,  "vado a rubare anche io perché mi servono i soldi per pagare dipendenti, affitto, fornitori, tasse e non per farmi una dose.  Io ho perso mezza giornata di lavoro, soldi rubati, un telefono, un pacchetto di sigarette mai aperto che mi regalò mio nonno che tenevo più di tutto quel che c è dentro il bar e soprattutto la violenza psicologica che mi han recato spero la proviate quando entreranno a casa vostra e dei vostri figli.  Dicono che a tutto ci pensa il karma,io penso invece che dovrebbe cambiare. L'intero sistema legislativo e governativo per fare giustizia ed eliminare tutta questa merda".

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.