In Sardegna

Violenta rissa in carcere, durante le perquisizioni spunta un microcellulare

Bancali

SASSARI. Gli agenti di polizia penitenziaria intervengono per sedare una rissa e, una volta riportata la calma - mentre un detenuto era stato portato in ospedale per essere curato - sono scattate le perquisizioni nelle calle. Qui la sorpresa: è stato trovato un microcellulare perfettamente funzionante, nascosto in una delle stanze. È successo nel penitenziario di Bancali, a Sassari. "Le operazioni coordinate dal neo comandante del reparto che finalmente è stato inviato in pianta stabile dal Dipartimento dopo numerose richieste", commenta il segretario della UilPa Michele Cireddu, "hanno visto un ingente dispiegamento di Uomini che hanno ancora una volta dimostrato che la polizia penitenziaria è una forza di polizia di primissimo livello soprattutto in ambito operativo".

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.