In Sardegna

Il conduttore Tv a Cala Brandinchi: "Nessun aiuto ai disabili, non ci tornerò più"

shutterstock130877654steodorocalabrandinchigmaltinti

CAGLIARI. "I sardi che conosco non speculano su chi ha difficoltà. Non ci tornerò mai più". Capita spesso che chi si concede una vacanza in Sardegna possa tornare più o meno soddisfatto a casa, e decida di dare una sua personale recensione della sua villeggiatura, magari attraverso social o youtube (come successo in un altro caso). Ma stavolta a esprimere il suo disappunto non è uno youtuber o un cliente d'albergo insoddisfatto. Si tratta del giornalista e conduttore televisivo di Mediaset, Dario Donato. 

FBDarioDonato

Al centro della polemica non c'è un'esperienza personale (o almeno non lo racconta), quanto una riflessione sulle difficoltà che un disabile troverebbe nell'accedere a una spiaggia per cui bisogna percorrere almeno un chilometro e mezzo a piedi. Addirittura pagando il prezzo pieno del parcheggio.

EBhn-ApW4AUO2Rf

Il volto di Tgcom 24, si trovava nei giorni scorsi in vacanza nell'Isola. Più precisamente a Cala Brandinchi, in provincia di Olbia-Tempio. "Lasciamo perdere i 2.50 euro all'ora di parcheggio che già mi paiono una roba su cui si potrebbe discutere", scrive Donato su Twitter, "ma addirittura far pagare i disabili che dovrebbero camminare 1,5km per arrivare a una spiaggia pubblica". Per arrivare all'arenile è necessario passare per una strada privata ma per il giornalista "a volte il buonsenso e la sensibilità pagano più degli affari. Anche se fossero solo 6 euro. Non ci tornerò mai più per questo motivo. I sardi che conosco non speculano su chi ha difficoltà".

 

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.