In Sardegna

Un milione per risanare i costoni crollati a Cagliari, ok dalla giunta Truzzu

costone-castello

CAGLIARI. La giunta comunale di Cagliari ha approvato questo pomeriggio gli equilibri di bilancio. Tra gli interventi più significativi, sono stati stanziati un milione di euro per l'intervento di risanamento dei costoni rocciosi, un intervento urgente che consiste nella bonifica e messa in sicurezza delle pareti del costone roccioso prospiciente il fabbricato dell'Unione Sarda in corrispondenza della Chiesa di Santa Lucia.

Stanziati anche un milione e 350mila euro per gli oneri di esproprio relativi al secondo lotto Barracca Manna e 580mila euro per la realizzazione dell'Ecocentro in via San Paolo.

Stanziati inoltre 240mila euro per l'adeguamento del sistema di controllo dei varchi alle ZTL.

Altri 50mila euro garantiranno, inoltre, la prosecuzione degli accordi con l'Università di Cagliari per la gestione dell'Orto Botanico.

Approvate le linee guida in materia di Edilizia economico popolare. E' stata deliberata la creazione di un Front Office dedicato all'utenza, la definizione del quadro delle risorse disponibili con l'obiettivo di aumentare l'efficacia degli interventi già in essere e coordinarli con quelli di nuova programmazione, la programmazione di nuovi interventi di recupero del patrimonio esistente con l'ampliamento degli standard abitativi e l'adeguamento degli immobili da destinarsi a persone con disabilità. 

La programmazione di interventi di rinnovamento del patrimonio di edilizia residenziale pubblica attraverso un percorso di demolizione e ricostruzione del patrimonio edilizio esistente privo degli standard abitativi minimi.

La Giunta ha approvato inoltre lo schema di convenzione per la definizione delle attività in collaborazione con l'Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l'Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile (ENEA).

La convenzione prevede il perseguimento di diversi obiettivi: promuovere l'uso sostenibile dell'energia negli usi finali e l'impiego di fonti di energia rinnovabili e diffondere la ricerca, il progresso tecnologico, l'innovazione e la formazione presso tutti i soggetti operanti nel settore energetico comunale. Migliorare la definizione e l'attuazione della normativa comunale nel settore energetico, in particolare le prestazioni energetiche degli edifici  e i contratti di rendimento energetico. La collaborazione all'elaborazione della normativa in materia di energia.

L'Enea offrirà inoltre supporto per la definizione delle strategie nell'ambito dell'attuazione della strategia europea, relative ai PAES (Piano d’azione per l’energia sostenibile) /PAESC (Piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima).

Copyright © 2018 YouTG.NET. Tutti i diritti riservati.